A di Argentina, b di Bahrain, week end di motori

Pace fatta tra i due piloti Mercedes? (l'immagine è tratta da quotidiano.net)

Proseguono, con la velocità che contraddistingue entrambi gli sport, i mondiali di Formula e MotoGp che in questo week end hanno in programma il rispettivo GP, in Bahrain e Argentina.

Formula 1 Gran Premio del Bahrain

La vittoria Ferrari, di nuovo una vana illusione?

Dopo l’illusione creata dalla bellissima vittoria di Vettel nel Gran Premio della Malesia, pochi giorni fa Hamilton e la Mercedes hanno subito restaurato l’Oligarchia che purtroppo spesso caratterizza il Mondiale di F1, lasciando poco spazio allo spettacolo e all’equilibrio. Il Gran Premio di Cina infatti ha fatto ritornare coi piedi per terra il popolo rosso, che non è quello cinese, ma sono i milioni di tifosi della Ferrari, rimasti a bocca asciutta dopo la gara di domenica. Intendiamoci, per come si erano messe le cose pochi mesi fa, con una macchina che da metà stagione in poi smise di andare avanti, faticando anche ad entrare nel q3 al sabato, lenta e inaffidabile in gara, vederla finire 3 volte sul podio in 3 gare è un passo avanti gigantesco, ma il tifoso ferrarista ha sangue caldo e non è mai contento. L’impressione purtroppo è che l’eccezione sia stata la vittoria in Malesia, ma cercando con insistenza la prima fila in qualifica e con gare competitive come viste sin’ora, ogni traguardo per la Rossa non dovrebbe essere precluso, poi per lottare per la classifica mondiale, deve sbagliare anche un Hamilton, da mesi e mesi ormai, pressoché perfetto.

Tra i due litiganti il terzo gode

Le due frecce d’argento sono anche quest’anno le più veloci sia in prova che in gara, lasciando le briciole agli altri e dando poco spettacolo con il rischio di un altro mondiale mono marca, il rapporto fra le due guide del team tedesco, però è tutt’altro che sereno, è ricominciata già dopo le prime 3 gare la loro dialettica litigiosa, per il momento fuori pista, fatta di dichiarazioni polemiche e occhiatacce sul podio , ma più avanti chissà: le due Ferrari sono pronte ad approfittarne, sin da questo Gran Premio del Bahrain.

La Gara

Bahrain-Sakhir-Map

Profilo del circuito del Bahrain, tratto dal sito http://www.formulapassion.it/

Questo week end si correrà l’11° GP del Bahrain della storia, la Ferrari comanda la classifica come vittorie (4), Alonso è il corridore che ha vinto più volte qui (3) mentre la Mercedes lo scorso anno ha realizzato la prima vittoria su questo circuito, prima anche per Hamilton che però dovette cedere la pole position al compagno di scuderia Rosberg. Per questo week end, le condizioni del vento e del conseguente trasporto della sabbia del deserto in pista restano la solita incognita da tenere in considerazione, oltre al fattore legato al caldo, sappiamo infatti che se dovessero ripetersi alte temperature come in Malesia, la Rossa potrebbe di nuovo diminuire il gap. Tra qualifiche e gara dovremmoperò, salvo stravolgimenti legati appunto al clima o errori dei piloti, trovare condizioni di classifica simili a quelle del Gp appena disputato, con un Hamilton dominatore, Rosberg in scia, e le due Ferrari subito dietro nel cercare di cogliere quante più situazioni favorevoli possibili, con Vettel che al momento sembra decisamente più in palla rispetto a Raikkonen. Va ricordato come i 9 posti sul podio fino adesso in stagione, sono sempre stati occupati da Hamilton (2,1,0), Vettel (1,0,2) e Rosberg (0,2,1). Da seguire con curiosità infine, la prova del baby Verstappen, sontuoso in Cina fino al ritiro e che proverà ad ottenere i primi punti mondiali su questa pista, per la Toro Rosso e delle due Mclaren, in una crisi clamorosa di prestazioni e risultati.

Orari (italiani) e diretta Tv

Venerdì 17 aprile
Prove Libere 1: 13:00 – 14:30 diretta su Sky SportF1 HD, replica su RaiSport 1 17:30 – 19:15
Prove Libere 2: 17:00 – 18.30, diretta su Sky SportF1 HD, replica su Raisport 1 22:45 – 00:35
Sabato 18 aprile
Prove Libere 3: 14:00 – 15:00, diretta su Sky SportF1 HD, replica su RaiSport 1 18:00 – 19:30
Qualifiche: 17:00 – 18:00, diretta su Sky SportF1 HD, replica su Rai 2 21:50 – 22:45
Domenica 19 aprile
Gara: 17:00, diretta su Sky SportF1 HD, replica su Rai 2 e Rai HD 21:50 – 23:50

MotoGp Gran Premio dell’Argentina

Ancora Marquez?

In MotoGp invece, si prova ad invertire la tendenza degli ultimi anni, grazie soprattutto ad un inizio scoppiettante da parte dei due piloti italiani di punta che costringe il giovane Marquez a non allentare mai la tensione. Valentino Rossi e Andrea Dovizioso infatti, proveranno nel Gran Premio d’Argentina di Termas de Río Hondo, come fatto nei primi due gran premi, a dare del filo da torcere al fenomeno catalano. La Ducati è una sorpresa incredibile: la GP15 infatti con pochi mesi di vita, fin’ora in due gare ha ottenuto, un 2° e 3° posto in Qatar, un 2° e 5° ad Austin e in questo week end proverà a conquistare di nuovo il podio, con Dovizioso all’attacco del primo posto nel mondiale occupato al momento proprio da Valentino Rossi. Ma i conti si faranno solo domenica sera, perché il Marquez visto 4 giorni fa in Texas, sembra difficilmente arginabile, soprattutto memori dello scorso anno, dove il 21enne bi-campione del mondo, partito male, rimontò in pochi giri prima di andare ad involarsi verso l’ennesimo successo. Il leitmotiv che ripetono tutti, però è una pista che lo scorso anno regalò una gara anomala, dove un po’ tutte le moto soffrirono oltre modo lo sporco e l’usura delle gomme. Le dichiarazioni poi di queste ore, sembrano quelle di una serata fra amici, pochi intenti bellicosi e tanta pre-tattica dove tutti indicano il proprio avversario favorito, con un cauto Marquez che vede la Yamaha con qualcosa in più rispetto alla sua Honda. Yamaha che, dopo i primi due gran premi, deve recuperare un Lorenzo sembrato distante e in calo, con due quarti posti non degni di un campione del suo calibro. Sottolineiamo invece che come nello scorso week end, al posto del convalescente Dani Pedrosa, la seconda guida sulla Honda Ufficiale sarà di nuovo il giapponese Aoyama.

Mick_Doohan

Con 3 vittorie in classe 500 è il grande Mick Doohan il plurivittorioso del Gran Premio d’Argentina

Quello di questo week end, sarà il 12° Gran Premio d’Argentina della storia, il secondo disputato su questo circuito. Lo scorso anno come detto vinse Marc Marquez e in nessuna edizione precedente, c’è mai stata una vittoria italiana nella classe regina (500 o Moto Gp), mentre i successi italiani in tutte le altre classi sono 5, con Rossi che vinse in 250 nel 1998 (ma a Buenos Aires) e Fenati vincitore lo scorso anno in Moto 3, proprio sul circuito di Termas de Río Hondo.

Orari (italiani) e diretta Tv

Venerdì 17 Aprile

Prove Libere 1: 14.55 diretta su Sky Sport MotoGp HD

Prove Libere 2: 19.05 diretta su Sky Sport MotoGp HD

Sabato 18 Aprile
Prove Libere 3: 14.55 diretta su Sky Sport MotoGp HD
Prove Libere 4: 18.30 diretta su Sky Sport MotoGp HD
Qualifiche: dalle 19.10 diretta su Sky Sport MotoGp HD

Domenica 19 Aprile
Warm Up: 14.30 diretta su Sky Sport MotoGp HD
Gara: 21.00 diretta su Sky Sport MotoGp HD replica in chiaro su Cielo alle ore 24.00

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*