Giro d’Italia 2015, 17^ tappa: Modolo bis nella Lugano bella

Grazie ad un treno che lo pilota perfettamente, il (quasi) 28enne Sacha Modolo che per anni ha inseguito la vittoria al Giro, riesce a conquistare la seconda tappa in pochi giorni, nella frazione che si concludeva in Svizzera. Nonostante il tentativo nel finale di Paolini di sparigliare le carte, con un attacco che ha il sapore del kamikaze in un paio di tornanti complicatissimi a 2km dall’arrivo, la Lampre รจ perfetta nel condurre il proprio velocista principe, grazie a Ferrari e Richeze che altrove probabilmente sarebbero sprinter di punta. Ancora una volta piazzato Nizzolo che si consola con la Maglia Rossa e lo sloveno Mezgec. Ai piedi del podio invece Haussler e Appollonio. Chiudono la top ten Broeckx, Lobato, Porsev, Reza e Van der Lijcke. Tutto invariato nella Classifica Generale e domani arrivo a Verbania con finale molto complicato

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*