Giro d’Italia 2015, 18^ tappa: Melide-Verbania 170km, la preview

Tappa molto insidiosa quella di domani, da Melide a Verbania per 170 km e con un finale caratterizzato da una lunga ascesa con la seguente discesa tecnica e pericolosa che terminerà a 6km dall’arrivo. Si parte dalla Svizzera e dopo 15 km si rientra in Italia, nella provincia di Varese e fino al 123° km la strada sarà quasi interamente pianeggiante. Superata la provincia di Cuneo e successivamente quella di Verbania, in località Cannero Riviera inizierà il GPM di 1^ Categoria che porterà ad Ologno. Dalla cima mancheranno ancora 36km, ma dopo un breve tratto di discesa, il gruppo dovra affrontare anche tre salitelle, prima di iniziare la picchiata di Bee fino a Verbania, dove si concluderà la tappa. Frazione dunque che sarà preludio della due giorni terribile che attende ancora la carovana, ma che con un finale di questo genere, potrebbe stuzzicare la fantasia di molti, anche se noi scommettiamo sull’arrivo di una fuga, se non quella a lunga gittata, con qualche coraggioso che si avvanteggerà sull’unico GPM di giornata.

Il Giro a Verbania

3° arrivo nella storia al Giro per Verbania: nel 1952 vinse lo svizzero Schar, quarant’anni dopo è il turno di Franco Chioccioli.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*