Giro d’Italia 2015: 6^ tappa, Montecatini Terme-Castiglione della Pescaia 183km, la preview

Giro d’Italia 2015: 6^ tappa, Montecatini Terme-Castiglione della Pescaia 183km

Dopo una tre giorni intensa, tra Liguria e poi Toscana con l’arrivo sull’Abetone, che ha già pensato bene di allungare la classifica, i corridori nella 6^ Tappa da Montecatini Terme (località nota, come Sanremo, non solo per il ciclismo, ma anche per altri fatti di costume, nel vero senso della parola, trattandosi del concorso di Miss Italia) a Castiglione della Pescaia, andranno probabilmente in contro alla seconda volata di gruppo di questa 98esima edizione del Giro d’Italia, fuga di giornata permettendo. Dopo una settantina di chilometri quasi interamente di pianura, i corridori affronteranno  un GPM di 4^ categoria posto a Pomarance al km 90 e un susseguirsi di strappetti e discese fino al Traguardo Volante di Ribolla, posto a 35 km dall’arrivo, prima di scendere verso il mare, per l’ennesimo arrivo quest’anno in riva al mare, per la precisione nella ”Svizzera della Maremma”, la splendida Castiglione della Pescaia, in provincia di Grosseto. Occasione dunque per le ruote veloci e possibile rivincita tra Viviani e Greipel, dove speriamo si possano inserire anche i nostri Nizzolo, Modolo e Pelucchi, con quest’ultimo fin’ora molto sfortunato, ma che speriamo possa chiedere indietro qualcosa alla buona sorte.

Il Giro a Castiglione della Pescaia

Quella di oggi sarà la prima volta in cui il Giro d’Italia arriva a Castiglione della Pescaia. Mentre per due volte è stata sede di partenza di tappa nel 1980 per la Castiglione della Pescaia-Orvieto, quando vinse Contini e nel 1994 fino a Pontedera quando vinse Svorada.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*