Moto Gp: Austin che Marquez!

Nelle qualifiche sulla pista americana di Austin (Texas) disputate nella serata italiana, è Marc Marquez ad ottenere la pole position, con un giro da fenomeno assoluto, nonostante un problema che a due minuti e mezzo dalla fine lo costringe ad abbandonare la moto a bordo pista e a correre indietro fino ai box per agguantare il suo ronzino di metallo di riserva. Pilota da studiare, il fenomeno catalano, capace di inventarsi un ultimo giro che lascia a bocca aperta tutti, dalla pista al divano da casa. Nel suo ”giardino di casa”, il 21enne di Cervera, dimostrandosi di essere veloce anche a piedi, ottiene la sua 51^ pole position, consolidando il 5° posto all-time, avvicinando il connazionale Lorenzo, che da quando è salito alla ribalta Marquez, sembra subire il passivo psicologico. Al secondo posto ancora un’ottima Ducati, quella di Dovizioso, che veniva dalla pole in Qatar e che conferma ormai il livello assoluto nuovamente raggiunto dalla casa di Borgo Panigale. Chiude la prima fila la Yamaha di Lorenzo che strappa il terzo posto a Valentino Rossi, subito dietro con l’altra Yamaha che comanda la seconda fila sui britannici della Honda, Crutchlow (del team di Lucio Cecchinello)  e Scott Redding (del team Marc VDS). In terza fila invece Iannone sull’altra Ducati ufficiale, che aveva dominato il q1, sfuggendo alla mannaia dell’eliminazione dalla fase finale della qualifica e i due fratelli Espargaro, Aleix, pilota di punta della Suzuki e Pol, della Yamaha tech 3. Per la gara di domani si attende pioggia, che potrebbe rimescolare le carte e dove la Ducati nei giorni scorsi ha dimostrato di trovarsi particolarmente a proprio agio, ma il fenomenale Marquez di oggi appare imbattibile.

 

 

Diretta televisiva domani alle ore 21 su Skysport MotoGp

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*