Serie A: 31° turno, il punto sul campionato e i consigli sul fantacalcio

Mancano otto turni al termine della fine del campionato e la Serie A vive il suo momento decisivo con una serie di match che potrebbero fare da spartiacque decisivo per il rush finale di primavera, dove, complice il primo caldo e per qualche squadra, gli impegni europei, potrebbe davvero succedere di tutto. Andiamo a vedere nel dettaglio le partite che si giocheranno tra sabato e lunedì.

Sabato 18 Aprile ore 18

Sampdoria-Cesena Il Luigi Ferraris di Marassi aprirà questa 31esima giornata con la sfida tra i blucerchiati di Mihajlovic, che cercheranno di difendere il sesto posto e ultimo utile per la qulificazione all’Europa League dall’attacco dei cugini rossoblu e i bianconeri allenati da Mimmo di Carlo, che dopo aver sognato la clamorosa rimonta verso la salvezza, hanno visto scendere notevolmente le proprie quotazioni dopo la sconfitta interna subita col Chievo. Adesso l’Atalanta dista sette punti e, con 8 giornate a disposizione, la partita di domenica scorsa rischierà di rivelarsi assolutamente decisiva per la permanenza in A dei romagnoli.

Consigli fantacalcio: Soriano sembra aver ritrovato la strada del gol, dopo un inizio stentato, Mesbah potrebbe trovare un assist, dall’altra parte tutto su Defrel.

Sabato 18 Aprile ore 20.45

Juventus-Lazio Il big match di giornata è a Torino. Allo JS, dopo il Monaco, che ha fatto soffrire non poco la compagine di Allegri, arriva la squadra più in forma del momento che ha potuto preparare senza impegni settimanali, una trasferta che, in caso di successo, potrebbe riaprire clamorosi scenari chiamati Scudetto. La Juventus non può permettersi troppi calcoli, ma qualcuno dovrà rifiatare, perché mercoledì si giocheranno la stagione pochi chilometri più ad ovest. La Lazio invece arriverà allo scontro decisivo con l’infermeria piena (ma a Formello ci sono abituati e la Rosa appare folta e competitiva) e anche con alcune squalifiche che costringeranno Pioli a rivedere per l’ennesima volta la difesa. La Lazio in questo 2015, è l’unica squadra ad aver tenuto testa al ritmo della Juventus e lo ha fatto a suon di gol (miglior attacco in Italia e con un potenziale offensivo top in Europa). Sicuramente giocare una sola partita a settimana ha giovato (un po’ come all Roma lo scorso anno), ma l’entusiasmo portato da queste parti, dal sottovalutatissimo Pioli, ha contagiato chiunque. I Biancocelesti giocano a meraviglia, sono una squadra compatta e veloce e possono contare su due giocatori che svettano nettamente rispetto agli altri: Felipe Anderson, gioiellino che fa gola alle più grandi squadre del mondo e Lucas Biglia, regista argentino che ha trovato qui la sua dimensione e che potrebbe essere oggetto appetibile in estate per molte squadre alla ricerca di un cervello per il centrocampo. La Juventus, che sfiderà la Lazio anche nella finale di Coppa Italia fra un mese e mezzo, è avvertita, la Lazio c’è ed è più forte che mai.

Consigli Fantacalcio: Se sarà turnover in casa juventina, difficile chi scegliere (Vidal che finalmente si è sbloccato in champions?), nella Lazio invece, vista la forma, un occhio di riguardo per capitan Mauri e per il fenomenale Felipe Anderson

Domenica 19 Aprile ore 12.30

Sassuolo-Torino Match dell’ora di pranzo, in cui ci si aspetta, a differenza del Cesena-Chievo di domenica scorsa, gol e spettacolo. Si affrontano infatti due fra le più interessanti realtà del calcio italiano, guidate da due tecnici dall’età e il curriculum (soprattutto quello da calciatore) differenti, ma entrambi votati al bel gioco che a volte sfocia in calcio spettacolo. Se i padroni di casa allenati da Di Francesco, hanno ormai poco da chiedere al campionato, se non quello di continuare a mettere in vetrina i propri preziosi gioielli, il Torino di Ventura, con vista Derby (che sarà uno degli obiettivi principali di questa primavera per i granata), nutre ancora qualche speranza di re-inserirsi nella lotta per l’Europa League, per dimostrare (ma già il passaggio fino agli ottavi di finale lo ha ampiamente confermato) che il Toro di Ventura non ha rubato proprio nulla, lo scorso anno.

Consigli Fantacalcio: hanno entrambe le squadre ottimi portieri, ma la partita potrebbe anche prendere una piega con tanti gol, quindi si punta sul tridente delle meraviglie più Taider da una parte, e sui soliti Moretti, Bruno Peres,  Quagliarella dall’altra. Manca El Kaddouri squalificato, occhio quindi a Farnerud, che al netto degli infortuni subiti e uno che gol e assist ce li ha sempre pronti all’uso.

Domenica 19 Aprile ore 15

Chievo-Udinese Due squadre che arrivano a questa sfida con il morale completamente differente. I clivensi dopo aver battuto il Cesena, sono quasi salvi anche per quest’anno, l’Udinese invece che nelle ultime 10 partite ha vinto una sola volta, arriva dal bruttissimo scivolone interno contro il Palermo, che nonostante le parole di circostanza, rischia di far vacillare seriamente la panchina di Stramaccioni, il quale potrebbe andare verso il suo secondo esonero in due panchine di serie A, di certo non un gran curriculum per lui. Oltretutto l’Udinese è stata scavalcata dai giallo-blu in classifica e devono rimettersi in moto per provare il contro sorpasso.

Consigli fantacalcio: Therau per il gol dell’ex, occhio ai centrocampisti veronesi, dal giallo facile.

Roma-Atalanta Reja torna all’Olimpico dopo la parentesi di qualche stagione fa sulla panchina laziale e la sua Atalanta arriva dalla vittoria interna con il Sassuolo che ha ridato fiducia ad un ambiente completamente depresso negli ultimi mesi e che sta vivendo una delle peggiori stagioni dal suo ritorno in A. La Roma dal canto suo, è obbligata a conquistare i tre punti, perché la Lazio corre è il secondo posto con accesso diretto alla Champions è troppo importante. L’ambiente romano in questi giorni come al solito, non si è fatto mancare nulla ed in settimana si sono fatte molto forti le contestazioni anche nei confronti della dirigenza per questioni extra calcistiche.

Consigli fantacalcio: la Roma ha difficoltà in zona gol, ma prima o poi qualcuno lì davanti si sblocca: schierate Ljajic. Dall’altra parte, schierate Zappacosta, difensore che oramai gioca esterno alto e ha il vizio del gol

Empoli-Parma L’Empoli domenica scorsa ha subito la peggiore sconfitta stagionale contro una straripante Lazio e gli uomini di Sarri, a +11 dal terz’ultimo posto, vogliono conquistare i punti necessari per concludere in maniera tranquilla una delle migliori stagioni della propria storia. Dall’altra parte il Parma che come già detto, attraversa il momento peggiore della propria storia calcisticamente e non, dopo la clamorosa vittoria in casa contro la Juve hanno subito a Genova una decisiva battuta d’arresto nel recupero giocato mercoledì dando praticamente l’addio definitivo alle speranze di una clamorosa rimonta. Speranze di salvezza oramai scemate, visto che è delle ultime ore la notizia degli ulteriori 4 punti di penalizzazione che si vanno a sommare ai 3 già inflitti e che danno il definitivo stop ad ogni speranza di salvezza dei parmensi.

Consigli Fantacalcio: Sepe, Rugani e Maccarone da una parte, il giovane Mauri e Varela dall’altra: schierateli.

Palermo-Genoa Discorso simile a quello fatto per Sassuolo-Torino. Squadre dall’elevato potenziale offensivo e di organizzazione di gioco, guidate da un ”vecchio” maestro come Gasperini e da un giovane allenatore emergente come Iachini, che dopo aver fatto anni di gavetta in B (vincendo anche più di un campionato) cerca la sua defintiva consacrazione anche in serie A, riuscendo nell’intento tutt’altro che semplice di non farsi esonerare da Zamparini, nonostante l’inizio molto complicato. Se il Palermo oramai al sicuro dalla retrocessione, ma troppo lontano dalla Sampdoria per pensare ad una rimonta europea, da qui alla fine cercherà di mettere in mostra i tanti nomi interessanti di cui è composta la rosa (su tutti Dybala, Belotti e Quaison), il Genoa, più maturo, dopo la vittoria nel recupero con il Parma, è alla caccia di quel sesto posto occupato proprio dall’altra squadra di Genova.

Consigli fantacalcio: potrebbero fioccare i gol, quindi sconsigliamo i portieri, Pavoletti in settimana si è sbloccato, provatelo, ma Falque non si ferma più. Dybala è uno dei must della stagione, ma occhio a Lazaar che domenica al ”Friuli” ha siglato una delle reti più belle della stagione rosanero (e vi assicuriamo che sono tante)

Cagliari-Napoli Sfida fra due grandi deluse della stagione. Il Cagliari che dopo aver cacciato Zeman, chiamato Zola (che qui è un istituzione), cacciato Zola per richiamare Zeman, sembra oramai in una crisi irreversibile che costringerà gli isolani a tonare in serie B dopo 11 splendidi anni vissuti nella massima serie. Dall’altra parte il Napoli invece, che dopo Mazzarri sembrava sul procinto di spiccare il volo, mentre deve continuare a guardare ai risultati dell’allenatore livornese per trovare le migliori statistiche del dopo Maradona, vuole a tutti i costi i tre punti per tornare a sperare nel 3° posto, obiettivo minimo stagionale, che attualmente dista ben 7 punti.

Consigli Fantacalcio: Higuain fa fatica e sembra sempre più lontano da Napoli, dai piedi di Hamsik e Gabbiadini invece, possono passare le speranze di una rimonta Champions. Cagliari spuntato, cerca disperatamente i gol dai suoi poco prolifici attaccanti. E’ il turno di Farias?

Domenica 19 Aprile ore 20.45

Inter-Milan E’ anche la giornata del derby. In altri tempi avremmo dovuto aprire una preview, nella giornata di Inter-Milan, dedicando servizi e speciali su quanto forti siano le due squadre e su quanta attesa ci sia per la stracittadina milanese, figuriamoci poi nell’anno dell’EXPO 2015. E invece la partita di domenica sera sarà uno dei derby più silenziosi degli ultimi anni, dove addirittura la Gazzetta dello Sport, dedica le anteprime a due medianacci come Medel e De Jong, simboli della crisi di due squadre alla ricerca di identità  e punti per tornare in europa. I tifosi delle due squadre da un paio di stagioni ci indicano ogni derby come ”il peggior derby della storia”… fate vobis. Se dovesse prevalere il Milan, il buon Pippo, potrebbe salvare un po’ a sorpresa la stagione (anche se quest’estate si liberano nomi interessanti, su tutti Klopp e Bielsa, ma occhio a Mazzarri) e per l’Inter sarebbe l’ennesimo svicolone dalla scala della continuità, che tarda ad arrivare, nonostante l’enorme fiducia che si respira nell’ambiente, attorno al Mancio. Se dovesse prevalere l’Inter invece, oltre a poter scavalcare i cugini in questa specie di guerra dei poveri, dove le milanesi lottano per restare nella parte sinistra della classifica, i nerazzurri potrebbero riaccendere la lucetta della lotta all’Europa League, mentre per i cugini milanisti sarebbe la discesa quasi definitva verso il secondo anno consecutivo senza europa. E noi per tutto questo, crediamo in un pareggio.

Consigli Fantacalcio: gli ultimi derby sono stati vissuti con pochi gol, i tifosi si aspettano almeno un po’ di spettacolo, Icardi e Menez da tenere d’occhio, ma se in un derby abbiamo visto segnare persino Obi e Schelotto, consigliamo di mettere dentro qualsiasi nome a sorpresa vi venga in mente: personalmente punterei su Van Ginkel da una parte e Podolski dall’altra. Azzardo da derby.

Lunedì 20 Aprile ore 20.45

Fiorentina-Verona La 31^ giornata si chiude con il match del Franchi. La Fiorentina è reduce da due pesantissimi 3 a 0 contro Juve e Napoli che ne hanno notevolmente ridimensionato le ambizioni e ha messo più di un dubbio sulla possibilità di vedere Montella su questa panchina l’anno prossimo.Il Verona invece è alla ricerca dei punti per la salvezza definitiva. Viola  in settimana impegnati nei quarti di Europa League e che hanno fallito l’aggancio al terzo posto distante ora 8 punti dalla Roma. Lunedì sera quindi, 3 punti d’obbligo per i toscani se vogliono continuare a sognare l’accesso nell’Europa che conta.

Consigli Fantacalcio: Gomez in crisi, lo farà un gol? Occhio a Toni, gol dell’ex per uno degli attaccanti più in forma del momento.

 

 

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*